Pompei, altro crollo: muro nell’area non scavata di via Nola cade per le piogge

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 marzo 2014 10:40 | Ultimo aggiornamento: 3 marzo 2014 10:42
Pompei, altro crollo: muro nell'aera non scavata di via Nola cade per le piogge

Pompei, altro crollo: muro nell’aera non scavata di via Nola cade per le piogge (Foto Ansa)

NAPOLI – Un nuovo crollo negli scavi di Pompei dopo i due registrate il 2 marzo. La mattina del 3 marzo a causa delle piogge è crollato un muro di 2 metri in un’area non scavata di via Nola.

Si tratta del costone di una bottega chiusa al pubblico nella regione V, insula 2, civico 19. Il costone di terra ha pressato l’area a causa delle piogge provocando il cedimento.

Il 2 marzo i cedimenti hanno riguardato il Tempio di Venere e un muro di una tomba della necropoli di Porta Nocera.