Pompei, caffè a due euro al bar del Santuario, troppo: pluripregiudicato prende a schiaffi il povero cameriere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Agosto 2021 14:03 | Ultimo aggiornamento: 3 Agosto 2021 14:07
pompei caffè due euro

Pompei, caffè a due euro al bar: pluripregiudicato picchia il cameriere (Ansa)

Pompei, caffè a due euro, prende a schiaffi il cameriere. Ci sono voluti quasi due mesi per acciuffarlo, ma alla fine l’hanno preso. La notte del 4 giugno, un malavitoso della zona aveva appena preso un caffè al tavolino del Bar Santuario a Pompei, proprio davanti al famoso santuario della Beata Vergine del Santo Rosario.

Pompei, caffè a due euro, prende a schiaffi il cameriere

Quando ha chiesto il conto, due euro, gli è sembrato troppo: ha litigato con il cameriere, ha minacciato di spaccargli la faccia. Finché non ha deciso di passare all’azione e alzare le mani. Giù schiaffi al volto e botte al povero cameriere.

Si tratta di un pluripregiudicato della zona che è stato sottoposto all’obbligo di firma in quanto gravemente indiziato di tentata estorsione e lesioni personali aggravate.

Se ne deduce che allora, il 4 giugno, il caffè non l’abbia pagato, non osiamo immaginare cosa sarebbe successo se il caffè l’avesse preso a piazza Navona.