Sul Ponte di Bassano vietato fumare: è di legno, una settimana fa stava per prendere fuoco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 giugno 2019 12:16 | Ultimo aggiornamento: 11 giugno 2019 12:16
Sul Ponte di Bassano vietato fumare: è di legno, una settimana fa stava per prendere fuoco

Sul Ponte di Bassano vietato fumare: è di legno, una settimana fa stava per prendere fuoco

ROMA – Ponte di Bassano del Grappa off limits da oggi per i tabagisti. E non solo. Il divieto è infatti scattato con una delibera del Comune dopo che, lo scorso 5 giugno, i Vigili del Fuoco erano intervenuti sul ponte degli Alpini per spegnere un inizio d’incendio che aveva interessato un saettone di monte della campata lato Angarano.

Un pericolo scampato che potrebbe ripresentarsi e causare maggiori danni considerato che il Ponte degli Alpini è costituito da elementi in legno, tra l’ altro spesso caratterizzati da un elevato degrado, per le parti ancora non consolidate, che ne ha compromesso la resistenza alle aggressioni degli agenti chimico-fisici.

Pertanto l’amministrazione bassanese, valutata la necessità di salvaguardare e tutelare il bene culturale Ponte degli Alpini, ha vietato “di fumare e di utilizzare petardi, fuochi d’ artificio e qualsiasi altro oggetto e sostanze che possano provocare scintille, fiamme libere, autocombustione, ecc. al fine di scongiurare l’innesco della combustione degli elementi costituenti il ponte”.

5 x 1000

Non attenersi vuol dire incorrere ad una sanzione fino ad un massimo di 500 euro. Il Ponte (disegnato dal Palladio e distrutto in più occasioni per motivi bellici, sempre ricostruito uguale all’originale) da anni ‘soffre’ per l’usura del tempo e le piene del fiume Brenta. Il singolare Ponte coperto con botteghe ai due capi, aveva visto l’avvio di un intervento radicale poi bloccatosi per le difficoltà in cui versava la ditta che aveva vinto l’appalto. Chiuso a intermittenza è stato poi riaperto, qualche mese fa, quando sono ripartiti i lavori. (fonte Ansa)