Ponte Morandi, le modifiche alla circolazione a Genova

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Giugno 2019 10:39 | Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2019 10:39
Ponte Morandi, le modifiche alla circolazione a Genova (foto Ansa)

Ponte Morandi, le modifiche alla circolazione a Genova (foto Ansa)

ROMA – Oggi, quindi venerdì 28 giugno, nel giorno della demolizione delle pile 10 e 11 del Ponte Morandi, sono state apportate, come ovvio, delle modifiche alla circolazione a Genova. Modifiche spiegate nel dettaglio da Liguria Notizie.

Prima avvertenza. Dalle ore 7 alle 22, e comunque fino a cessate esigenze, è istituito il divieto di transito veicolare e pedonale nei seguenti segmenti stradali ricompresi o meno all’interno del perimetro della fascia di attenzione del raggio di 300 metri. Divieto in questo perimetro anche di parcheggio.

 

Seconda avvertenza. Dalle ore 7 alle 22, e comunque fino a cessate esigenze, nelle strade del territorio cittadino è istituito il divieto di circolazione ai veicoli aventi massa superiore a 7.5 tonnellate fatta eccezione per i mezzi di trasporto pubblico locale, i mezzi per la raccolta dei rifiuti urbani e i bus turistici.

5 x 1000

Per veicoli aventi massa superiore a 7,5 tonnellate è istituita un’area di sosta temporanea all’interno delle aree Ilva con accesso dalla rotatoria Castruccio.

Terza avvertenza. Dalle ore 7 alle 22, e comunque fino a cessate esigenze, è istituito il divieto di permanenza di persone nell’area ricompresa all’interno del raggio di 300 metri dalle pile 10 e 11 per tutta la durata delle operazioni.

Dalle ore 8 alle 15, e comunque fino a cessate esigenze, è istituito il divieto di permanenza all’aperto di persone all’interno del raggio di 400 metri dalle pile 10 e 11.

Le modifiche sulla linea AMT.

La linea 59, che collega via dei Landi con corso Belvedere, per l’intera giornata non transiterà in via Baden Powell. La linea FP (via Fanti D’Italia – via Porro) sarà limitata in piazza Montano per l’intera giornata. La linea integrativa I06 (piazza Masnata – via del Campasso) sarà sospesa per l’intera giornata. La metropolitana non effettuerà servizio nella tratta compresa tra Brin e Dinegro nei quindici minuti precedenti l’esplosione e nei quindici minuti immediatamente successivi. In quell’arco temporale la stazione di Brin resterà chiusa e interdetta all’accesso del pubblico. La chiusura della stazione sarà gestita in tempo reale dal personale della metropolitana presente sul posto che provvederà ad informare la clientela del fermo temporaneo. Trascorsi 15 minuti dall’esplosione, la stazione di Brin e la tratta Brin – Dinegro verranno riaperte. La tratta compresa tra Dinegro e Brignole non subirà interruzioni.

Capitolo treni. Per l’intera giornata, a causa della demolizione del ponte Morandi, nessuna modifica è prevista per i treni Regionali e a  lunga percorrenza dei percorsi Genova-Milano/Torino/Emilia R. e La Spezia/Genova/Ventimiglia. Solo su alcune linee la circolazione dei treni subirà le seguenti variazioni, in particolare sulla linea Genova/Ovada/Acqui Terme e sulla linea Genova/Busalla/Arquata Scrivia/Novi Ligure. 

Per i dettagli vi consigliamo di continuare a consultare il sito Liguria Notizie.

Fonte: Liguria Notizie.