Ponte Morandi, Financial Times: “Problemi da 10 anni”. Atlantia: “Non sulla sicurezza”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Luglio 2019 11:33 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2019 11:33
ponte morandi financial times atlantia

Il Ponte Morandi prima della demolizione (Foto Ansa)

ROMA – Secondo un rapporto commissionato da Atlantia, il gruppo che controlla la società Autostrade, “una serie di problemi di sicurezza” erano stati già segnalati per il ponte Morandi nei dieci anni antecedenti il crollo dell’agosto 2018. E’ quanto scrive il Financial Times in un articolo pubblicato nell’edizione online.

Il rapporto, che il quotidiano finanziario inglese afferma di aver visto, è stato presentato lo scorso novembre al consiglio di Atlantia ed era stato richiesto a settembre dal comitato per il controllo dei rischi per determinare se la società era responsabile di difetti nella manutenzione del ponte.

Pronta la replica di Atlantia. “L’audit citato dal Financial Times – si legge in una nota – non ha evidenziato alcun problema di sicurezza del Ponte Morandi, come erroneamente riportato nell’articolo di Donato Mancini sul sito” del giornale, “ma al contrario ha certificato il pieno rispetto degli obblighi di manutenzione previsti dalla Convenzione. Il documento – prosegue la nota – fu elaborato dalla Direzione Internal Audit di Atlantia, con il supporto tecnico qualificato di tre soggetti esterni indipendenti e di standing internazionale in ambito legale e tecnico-ingegneristico. Scopo dell’audit svolto da Atlantia era quello di effettuare una verifica circa il rispetto degli obblighi manutentivi convenzionali da parte della società controllata Autostrade per l’Italia dall’inizio della Convenzione fino al 2018″. (Fonte Ansa e Financial Times).