Pontecagnano. Gli nega l’amicizia su Facebook, lui la prende a sprangate in faccia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 gennaio 2018 11:09 | Ultimo aggiornamento: 29 gennaio 2018 11:09
Pontecagnano. Gli nega l'amicizia su Facebook, lui la prende a sprangate in faccia

Pontecagnano. Gli nega l’amicizia su Facebook, lui la prende a sprangate in faccia

ROMA – Un’amicizia su Facebook negata è bastata a scatenare la violentissima reazione di un ragazzo di Pontecagnano, vicino Salerno. Il giovane, in stato di ebrezza, ha preso a sprangate in faccia una ragazza e poi si è accanito anche sul suo fidanzato. La donna ha riportato gravi lesioni al volto e la rottura dei denti, mentre il fidanzato è stato colpito alla testa. I carabinieri ora sono sulle tracce del giovane, che è indagato per lesioni gravi.

La brutale aggressione è avvenuta all’esterno di un pub la sera di sabato 27 gennaio, quando il giovane ubriaco ha iniziato a discutere prima col proprietario del locale e poi con la coppia. L’uomo ha invitato i due giovani a uscire ed è tornato poco dopo armato di spranga. E’ allora che ha iniziato a colpire la ragazza al viso, procurandole la rottura di un labbro, dei denti e gravi contusioni con una prognosi di almeno 40 giorni. Poi si è accanito anche sul fidanzato che cercava di difenderla, colpendolo alla testa.

L’aggressore è poi fuggito, ma la coppia lo ha denunciato e ora è indagato e dovrà rispondere di lesioni gravi. A scatenare la sua furia, questa la sua versione, il fatto che la giovane ragazza gli abbia negato l’amicizia sul popolare social network Facebook.