Pontedera, auto si schianta contro un autobus e prende fuoco: morto 32enne

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 1 marzo 2019 16:48 | Ultimo aggiornamento: 1 marzo 2019 16:48
pontedera incidente

Pontedera, auto si schianta contro un autobus e prende fuoco: morto 32enne

PISA – Incidente mortale ieri sera, giovedì 28 febbraio, intorno alle 20, in viale America a Pontedera, in provincia di Pisa. Un’auto si è scontrata con un autobus di linea Ctt Nord. Il conducente della vettura è stato sbalzato fuori ed è deceduto. L’auto si è incendiata. La vittima è Gilberto Biasci, ristoratore 32enne di Lari. 

Biasci era molto conosciuto nella città toscana. Figlio dell’ex sindaco di Lari, Paolo Biasci, di professione faceva il ristoratore, avendo aperto da qualche anno il locale “I burattinai” ma aveva anche collaborato per qualche tempo con il quotidiano La Nazione.

LEGGI ANCHE: Cisterna di Latina, sbanda col furgone e centra un pino sulla via Appia: morto giovane

“Non c’è dolore più grande della perdita di un figlio. L’Unione Comunale si stringe al dolore della Famiglia Biasci per la scomparsa del Caro Gilberto. Un forte abbraccio a Carmela e Paolo. Le più sentite condoglianze”, è il messaggio di cordoglio pubblicato su Facebook dal PD Casciana Terme Lari.

“Oggi la nostra comunità si è nuovamente svegliata sconvolta per la morte di uno dei suoi figli. La morte di Gilberto Biasci lascia un vuoto e un dolore grandissimo in tutti noi. Tutti noi ci stringiamo intorno a Paolo e Carmela in questo momento di grande sofferenza. Ciao Gilberto ci mancherai moltissimo”, è invece il commento dell’attuale primo cittadino di Lari, Mirko Terreni.

Fonte: La Nazione