Ponteranica (Bergamo), la Lega ci riprova: “No nome di Impastato in biblioteca”

Pubblicato il 31 Maggio 2012 14:21 | Ultimo aggiornamento: 31 Maggio 2012 14:24

Peppino Impastato

PONTERANICA (BERGAMO) – A tre anni dalle polemiche, la Lega Nord del sindaco Cristiano Aldegani ci riprova a Ponteranica (Bergamo): “Via il nome di Peppino Impastato dalla biblioteca”.

Il primo tentativo era stato cancellato dalle manifestazioni e dalle proteste tre anni fa, ma questa volta il partito ci è ritornato così, scrive Repubblica: “Utilizzando una cerimonia pubblica prevista per martedì 5 giugno, che era stata organizzata per l’intitolazione del passaggio pedonale di via Unione a ‘percorso Unità d’Italia’ e alla quale, all’ultimo momento è stata aggiunta l’intitolazione della biblioteca a padre Giancarlo Baggi”.

“Siamo pronti a scendere nuovamente in piazza. Faremo un appello al presidente della Repubblica perche è stato commesso un crimine politico, un’offesa gravissima alla memoria di un eroe dell’antimafia”, dice Giovanni Impastato.