Pontirolo. Pierangelo Bertocchi, vicesindaco in ospedale: pestato per 20 euro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 settembre 2014 8:22 | Ultimo aggiornamento: 10 settembre 2014 8:22
Pontirolo. Pierangelo Bertocchi, vicesindaco in ospedale: pestato per 20 euro

Pontirolo. Pierangelo Bertocchi, vicesindaco in ospedale: pestato per 20 euro

BERGAMO – Pierangelo Bertocchi, il vicesindaco di Pontirolo, è finito in ospedale dopo una violenta aggressione nel pomeriggio di lunedì 8 settembre. Bertocchi, 51 anni, era andato a consegnare un modulo per il rimborso di un affitto ad un uomo che aveva pagato 20 euro in più del dovuto. L’uomo, A.S. di 42 anni, ha frainteso e pensando ad un nuovo conto ha aggredito Bertocchi, picchiandolo con calci e pugni a testa e volto.

L’Eco di Bergamo scrive:

“«E pensare che lo cercavo da prima dell’estate perché risultava che avesse pagato 20 euro in più l’ultimo affitto. Così gli stavo consegnando il prospetto per ottenere il rimborso, ma deve aver frainteso, forse pensando che dovesse pagare qualcosa. Ma non era così»”.

L’uomo ha aggredito il vicesindaco con un violento pugno alla testa prima di accanirsi su di lui:

“«Era una furia», ammette ancora un po’ scosso l’amministratore pontirolese, finito all’ospedale lunedì pomeriggio dopo essere stato aggredito da un abitante del paese nell’ufficio tecnico del comune”.