Pordenone, Ferruccio Sovran muore investito dall’amico

Pubblicato il 17 Marzo 2010 17:50 | Ultimo aggiornamento: 17 Marzo 2010 17:50

Investe e uccide l’amico dopo aver trascorso la mattinata insieme a lui. La tragica fatalità è accaduta, poco dopo mezzogiorno, a San Martino al Tagliamento (Pordenone). Una coppia di anziani aveva passato alcune ore di svago nella zona del fiume Tagliamento, prima di fare rientro in paese per pranzo.

Una volta giunta nei pressi di una delle strade principali, per cause al vaglio della Polizia Stradale di Spilimbergo, il tragico epilogo: all’altezza di uno stop, l’auto su cui viaggiava uno dei due amici ha centrato il ciclomotore, a bordo del quale si trovava Ferruccio Sovran, di 70 anni, del posto.

L’anziano è rimasto schiacciato sotto il veicolo ed è morto sul colpo. L’amico investitore ha assistito alle concitate fasi dei soccorsi in preda alla più totale disperazione. Agli investigatori, l’uomo ha raccontato di non aver potuto evitare l’amico in quanto il pedale dell’acceleratore della sua auto si era incastrato nel tappetino e ogni tentativo di arrestare il veicolo si era rivelato vano.