Pordenone/ Ordinanza del sindaco vieta assembramenti in strada, anche se si tratta di sole due persone

Pubblicato il 28 Luglio 2009 13:35 | Ultimo aggiornamento: 28 Luglio 2009 13:40

Assembramenti vietati nel centro di Pordenone, anche se a fermarsi per strada sono solo due persone.

Prosegue così il boom di misure  sulla sicurezza urbana da parte dei sindaci del nord Italia:  a stabilire l’ultima trovata nella città friulana è un’ordinanza del sindaco Sergio Bolzonello, che ha disposto una serie di restrizione per migliorare il decoro urbano e la fruibilità di un’area del centro cittadino compresa fra piazza Costantini, via don Sturzo, via Rovereto e piazzale Duca d’Aosta.
Nella zona – secondo le proteste dei residenti – si è creata una situazione difficile a causa della presenza di gruppi di giovani che vi consumano  alcolici, imbrattando muri, strade e marciapiedi e infastidendo i passanti.

L’ordinanza di Bolzonello proibisce inoltre il consumo di bevande alcoliche in luoghi pubblici.