Porto Palmas, donna precipita dalla scogliera e muore dopo un volo di 20 metri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Luglio 2020 13:28 | Ultimo aggiornamento: 28 Luglio 2020 13:28
Porto Palmas, donna precipita dalla scogliera e muore dopo un volo di 20 metri

Porto Palmas, donna precipita dalla scogliera e muore dopo un volo di 20 metri (Foto Ansa)

Una donna è morta a Porto Palmas, frazione balneare di Sassari, dopo essere precipitata dalla scogliera sulla spiaggia.

La vittima è Maria Paola Ghisu, 59 anni, originaria di Palmadula, ma da anni residente nella penisola, rientrava in Sardegna ogni anno per le vacanze a Porto Palmas.

Martedì mattina la donna stava percorrendo il sentiero impervio che conduce alla spiaggia “La frana”. La donna, per cause ancora in corso di accertamento, sarebbe scivolata, precipitando dalla scogliera sulla spiaggia, dopo un volo di una ventina di metri.

Per lei non c’è stato nulla da fare, è morta sul colpo. Sul posto sono arrivati i carabinieri, il 118 e i vigili del fuoco che si sono calati in spiaggia con l’elicottero per recuperare il cadavere.

Sul posto oltre all’ambulanza del 118 anche l’elicottero dei vigili del fuoco. Testimoni raccontano che la donna è scivolata rotolando giù per il pendio piuttosto ripido e pericoloso. Sono intervenuti anche i carabinieri.

Sardegna, due incidenti mortali nella notte.

Due giovani sono morti in altrettanti incidenti stradali avvenuti questa notte. Nel primo incidente ha perso la vita un 19enne turista di Messina, nel secondo un 28enne di Serrenti, in provincia del Sud Sardegna.

Il turista, Davide Luna, insieme ad un amico rimasto gravemente ferito, è finito con lo scooter che avevano noleggiato contro il guard rail. La tragedia è avvenuta sulla statale 130.

A causa del violento impatto, i giovani sono stati sbalzati dalla due ruote finendo sull’asfalto. Sul posto sono subito arrivate le ambulanze del 118 e i carabinieri del Radiomobile di Cagliari e della Stazione di Sant’Avendrace.

Purtroppo nonostante l’arrivo tempestivo dei soccorsi per il 19enne non c’è stato nulla da fare. L’amico è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Santissima Trinità. I carabinieri stanno lavorando per ricostruire la dinamica della tragedia.

Incidente sulla statale 131

L’altro incidente stradale è avvenuto sulla statale 131. Anche in questo caso la vittima, Samuele Farci, viaggiava con un amico, rimasto ferito lievemente, a bordo di una moto.

La due ruote, una Honda Cbr, ha tamponato una Toyota Yaris e a causa del violento impatto i due giovani sono stati sbalzati dal sellino, finendo sull’asfalto. Farci è morto sul colpo. L’amico e compaesano, 31 anni, è ricoverato in condizioni critiche ma non è in pericolo di vita. (fonti ANSA, AGI).