Portofino isolata di nuovo, turisti bloccati per la voragine. Strada riaperta in sicurezza

Pubblicato il 28 aprile 2019 15:07 | Ultimo aggiornamento: 28 aprile 2019 18:13
Portofino, si apre voragine sulla strada per Santa Margherita Ligure

Portofino, crolla strada che porta a Santa Margherita Ligure: turisti bloccati in città

GENOVA – Una parte della strada che collega Portofino e Santa Margherita Ligure è crollata il 28 aprile. La strada era stata riaperta da poche settimane dopo che la mareggiata dello scorso ottobre ne aveva danneggiato un altro tratto. Dopo l’apertura della buca nell’asfalto, le autorità hanno chiuso la strada in entrambi i sensi di marcia in attesa della verifica della sua tenuta. Dopo alcune ore in cui i turisti sono rimasti bloccati nella cittadina, la strada è stata messa in sicurezza e riaperta intorno alle 18 del pomeriggio.

Voragine sulla strada carrabile

I sindaci dei due Comuni interessati dalla buca si sono recati sul posto per verificare lo stato della strada e valutare come ripristinare il collegamento con il famoso borgo turistico. A Portofino domenica 28 aprile ci sono molti turisti che hanno approfittato della giornata di sole e di festa per una gita. Molti hanno usato l’auto e i mezzi pubblici e ora sono impossibilitati a tornare lungo l’unica strada carrabile. 

Turisti bloccati, emergenza per farli rientrare

Franco Senarega, consigliere dell’Area Metropolitana di Genova con la delega alla viabilità, ha dichiarato: “Stiamo intervenendo d’urgenza per mettere in sicurezza il tratto dove si è aperta la buca e consentire ai turisti in auto di lasciare Portofino. Credo che potrebbe essere possibile transitare entro poche ore”.

Senarega è sul posto con i sindaci di Portofino, Matteo Viacava, e Santa Margherita Ligure, Paolo Donadoni, per gestire l’emergenza. Decine di turisti sono infatti bloccati nel borgo da ore per il blocco dell’unica strada carrabile che collega la famosa piazzetta con il resto della viabilità locale e il casello autostradale di Rapallo.

Per mettere in sicurezza la buca sono state chiamate ditte locali che, secondo un primo piano messo a punto dai tecnici, dovrebbero intervenire sistemando una sorta di passerella sopra la piccola voragine. “Appena saremo riusciti a fare defluire tutte le auto – ha spiegato ancora Senarega – inizieranno subito i lavori per ripristinare la strada”. Si sta cercando anche di capire la causa del crollo: “da un primo sommario esame sembra che il cedimento possa essere stato provocato da acqua proveniente dal monte e non dall’azione del mare” ha detto ancora il consigliere delegato alla mobilità.

Buca riparata, riaperta la strada per Genova

La buca sulla strada di Portofino è stata coperta con delle assi e le prime auto di turisti bloccate per ore nel borgo hanno potuto iniziare a lasciare il paese. Lo ha comunicato il consigliere delegato alla viabilità Franco Senarega che è sul posto. “Ora diamo la precedenza alle auto in uscita, appena saranno tutte transitate – ha spiegato Senarega all’ANSA – la strada sarà aperta anche in direzione di Portofino con un senso unico regolato da persone. Si potrà dunque raggiungere il borgo anche questa sera”. 

Domani mattina, 29 aprile, la strada sarà chiusa al mattino per eseguire i lavori di ristrutturazione che dovrebbero terminare in poche ore. Si prevede perciò di riaprire in modo definitivo la strada nei due sensi domani nel primo pomeriggio.