Portoscuso, esce in mare per una battuta di pesca: disperso 71enne

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 dicembre 2018 19:29 | Ultimo aggiornamento: 4 dicembre 2018 19:29
Portoscuso, esce in mare per una battuta di pesca: disperso 71enne (foto Ansa)

Portoscuso, esce in mare per una battuta di pesca: disperso 71enne (foto Ansa)

CAGLIARI – Disperso un 71enne che era uscito in mare per una battuta di pesca.  Dal primo pomeriggio di oggi, martedì 4 dicembre, sono in corso le ricerche di un pescatore sportivo, Giuseppe Repetto, 71 anni di Carloforte.

La sua imbarcazione è stata recuperata, vuota, vicino agli scogli del faro di Portoscuso, nel sud ovest della Sardegna.

L’uomo, secondo quanto ricostruito dalla Guardia costiera che ha raccolto la segnalazione della moglie dell’uomo, questa mattina intorno alle 6 è uscito di casa per una battuta di pesca. Ha lasciato il porticciolo di Carloforte con il suo “gozzo” dalla vela quadrata, allontanandosi per pescare. Verso l’ora di pranzo l’imbarcazione è stata avvistata vicino agli scogli del faro in località Ghinghietta a Portoscuso. È subito scattato l’allarme: la Guardia costiera di Cagliari ha fatto uscire le motovedette di Carlorforte, Portoscuso e Sant’Antioco per le ricerche. Ampi specchi di mare sono stati perlustrati, ma del pescatore nessuna traccia. In volo anche l’elicottero della Guardia costiera. L’ipotesi più avvalorata al momento è quella di un incidente causato da un malore, forse l’anziano si è sentito male mentre pescava, cadendo in mare.