Dramma nel potentino, anziano strangola moglie e poi si impicca

Pubblicato il 9 Marzo 2010 17:39 | Ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2010 17:39

Strangola la moglie di 76 anni, poi si impicca. I cadaveri dell’anziana coppia sono stati ritrovati dalla figlia oggi, 9 marzo, nella loro casa in contrada Agri di Marsiconuovo, in provincia di Potenza.

Secondo la prima ricostruzione, nella tarda mattinata, probabilmente durante un litigio all’interno della loro abitazione, Gerardo Vaccaro, di 74 anni, ha strangolato e ucciso la moglie, Iolanda Lombardi, di 76. Pochi minuti dopo, Vaccaro è uscito di casa ed è andato in un magazzino degli attrezzi dove si è impiccato. Quando la figlia è arrivata a casa, in una zona di campagna, ha trovato i cadaveri dei genitori ed ha telefonato al 112.

I carabinieri della Compagnia di Viggiano (Potenza) stanno facendo indagini per chiarire con certezza la dinamica delle due morti, ma, con ogni probabilità, si tratta di un caso di omicidio-suicidio. Secondo quanto si è appreso, in passato non vi erano state segnalazioni di violenze o di altri episodi particolari che avevano riguardato i coniugi Vaccaro.