Cronaca Italia

Povia canta l’ignoranza scema: 7 miliardi, saltiamo e facciamo i terremoti

Povia canta l'ignoranza scema; 7 miliardi, saltiamo e facciamo i terremoti

Povia canta l’ignoranza scema; 7 miliardi, saltiamo e facciamo i terremoti

ROMA – Non gli bastavano i presunti esperimenti militari e le presunte manovre sotto l’appennino però una canzoncina, quasi un inno all’ignoranza scema, l’ha voluta cantare: “Se la terra trema è perché siamo 7 miliardi di abitanti che si muovono tutte insieme” Questa la tesi, tutt’altro che accreditata, sostenuta da Povia, quello dei piccioni che vinse il festival di Sanremo nel 2005. Sulla sua pagina Facebook, il sismologo-cantautore ci illumina con le sue teorie senza alcun fondamento scientifico:

“I terremoti? La terra è in continuo movimento naturale, ci sono scosse di assestamento, etc, ma la terra è anche popolata da 7 miliardi di persone che si muovono. E questa potrebbe essere un’altra causa”.

Ma non finisce qui: poco dopo, sotto lo stesso post il musicista risponde ad suo fan che lo stava seguendo in diretta streaming su Radiopovia. Quando il follower ipotizza “esperimenti militari in mare”, “test nucleari sotto l’Appennino”, “la previsione di un terremoto in Campania”.

Ma Povia, dopo aver ostentato certe teorie eccentriche, lascia spazio al dubbio:

“Non ho le risposte per questa cosa e credo che nessuno abbia la certezza del “gombloddo” ma molte cose non tornano”.

To Top