Pozioni d'amore allo stalker di Michelle Hunziker: mago rinviato a giudizio

Pubblicato il 18 Maggio 2012 18:51 | Ultimo aggiornamento: 18 Maggio 2012 18:58

CAGLIARI, 18 MAG – Avrebbe fornito talismani e pozioni d'amore ad un trentenne cagliaritano, perdutamente innamorato di Michelle Hunziker e poi finito nei guai per stalking dopo la denuncia della showgirl svizzera. Ora il sedicente Mago Vincenzo – al secolo Vincenzo Prinzivalle – dovra' comparire il 22 novembre davanti al Tribunale penale di Cagliari per rispondere all'accusa di circonvenzione di incapace.

Il Gup del Tribunale del capoluogo sardo, Roberta Malavasi, ha disposto oggi il rinvio a giudizio dell'uomo, accogliendo le richieste dei pm Guido Pani e Marco Cocco. Le indagini erano partite due anni fa, dopo l'assoluzione dello stalker cagliaritano di Michelle Hunziker perche' considerato dai giudici di Milano incapace di intendere e di volere. La Procura sarda aveva scoperto che il trentenne si era rivolto ad un mago (che opererebbe sia a Latina che in diverse altre citta' italiane) per conquistare la showgirl con filtri magici e amuleti. Le specialita' pubblicizzate dal presunto operatore dell'occulto, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, sarebbero state proprio quelle legate ai legami d'amore, ipotizzando anche la realizzazioni di unioni impossibili, ma anche malocchio e trattamenti contro la depressione.

Il cagliaritano, nella sua ossessione per la Hunziker che lo aveva portato ad assillarla a tal punto da finire sotto processo, sarebbe anche volato sino a Latina per acquistare gli amuleti. Ora il Mago Vincenzo, difeso dall'avvocato di fiducia, dovra' presentarsi davanti al giudice il 22 novembre per rispondere dell'accusa di aver raggirato il giovane.