Prato, caso di febbre Dengue. Il sindaco ordina la disinfestazione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Novembre 2019 19:53 | Ultimo aggiornamento: 6 Novembre 2019 19:53
Una zanzara, Ansa

Una zanzara (foto d’archivio Ansa)

ROMA – C’è un caso di febbre Dengue a Prato. Per questo il sindaco della città toscana, Matteo Biffoni, ha ordinato per domani, giovedì 7 novembre, una disinfestazione.

La disinfestazione, fanno sapere dal Comune, con trattamento adulticida abbattente nei confronti della zanzara tigre (Aedes albopictus) avverrà sia su suolo pubblico che privato, sia spaziale che nei pozzetti e si terrà dalle 7,30 e non oltre le 15.

L’area interessata alla disinfestazione, fanno sapere dal Comune, comprende: via della Romita, Via Napoli dal civico 34 al civico 50, fino all’incrocio con Via Carlo Marx; Via Palermo; Via Padre Pio da Pietralcina; Via Carlo Marx dall’incrocio tra Via Napoli e Via Siena (lato giardini pubblici); Via Trieste fino all’incrocio con Via Siena; Via Alessandro Ferrarini, fino all’incrocio con Via del Castagno; Via Siena, tra Via della Romita e Via Trieste.

Ma cos’è la febbre Dengue?

La febbre Dengue, più conosciuta semplicemente come Dengue, è una malattia infettiva tropicale causata dal virus Dengue appunto e si presenta con febbre, cefalea, dolori muscolari e articolari e il caratteristico esantema simile a quello del morbillo.

La malattia è trasmessa da zanzare del genere Aedes, in particolar modo la specie Aedes aegypti. Si presenta con febbre, cefalea, dolore muscolare e articolare, oltre al caratteristico esantema simile a quello del morbillo.Non esistendo una vaccinazione efficace, la prevenzione si ottiene mediante l’eliminazione delle zanzare e del loro habitat, per limitare l’esposizione al rischio di trasmissione.

Fonte: Ansa, La Repubblica, La Nazione.