Prato: rubano da auto in sosta, inseguiti da una squadra di hockey

Pubblicato il 15 Febbraio 2010 17:12 | Ultimo aggiornamento: 15 Febbraio 2010 17:12

Inseguiti da un’intera squadra di giocatori di hockey, dopo aver rubato all’interno di due auto, due giovani georgiani si sono trovati circondati e hanno atteso l’arrivo della polizia che li ha arrestati. Protagonisti dell’inseguimento, i giocatori dell’Mg Consiag Prato, primi nel campionato di A2.

Secondo quanto riferito dalla polizia, i due georgiani sono entrambi irregolari, hanno rispettivamente 34 e 22 anni e hanno iniziato a rompere i vetri delle auto in sosta nella tarda serata di ieri. La squadra stava cenando in un ristorante nei pressi del centro storico di Prato quando un tecnico, per primo, ha lasciato il tavolo per rincasare. Poco dopo è rientrato, dicendo di aver trovato i vetri della macchina infranti. Dirigenti, altri tecnici e giocatori sono usciti dal locale per verificare il danno.

Senza rendersi conto della presenza di tante persone all’esterno del locale, la coppia di ladruncoli ha rotto il vetro di un’altra vettura, prelevando una borsa. I giocatori se ne sono accorti ed è iniziato l’inseguimento, concluso con la resa incondizionata dei due giovani e la restituzione della refurtiva. I due sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato in concorso e anche in base al reato di clandestinità.