Previsioni tempo: primi segnali primavera a nord ma a sud ancora piogge

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Marzo 2015 20:13 | Ultimo aggiornamento: 7 Marzo 2015 20:13
Previsioni tempo: primi segnali primavera a nord ma a sud ancora piogge

Previsioni tempo: primi segnali primavera a nord ma a sud ancora piogge

ROMA – Sta per volgere al termine l’ondata di maltempo che negli ultimi giorni ha colpito l’Italia e in particolare il Centro-sud. E primi segnali di primavera potrebbero arrivare già da metà della prossima settimana, soprattutto al nord. Sono queste le previsioni dei meteorologi per i prossimi giorni, secondo cui, grazie alla ‘rimonta anticiclonica’ Centro-Nord e Sardegna beneficeranno già a partire dalle prossime ore di un clima progressivamente più mite, mentre all’estremo sud e principalmente su Calabria e Sicilia, ci sarà ancora tempo instabile, freddo e piogge, che continueranno almeno fino a martedì o mercoledì.

In dettaglio, i meteorologi prevedono da domenica in prevalenza tempo bello al Centro-nord, a parte qualche annuvolamento sul medio Adriatico. Nuvole anche al sud e sulle isole, alternate a schiarite sulle coste della Puglia, della Campania e in Sardegna, con qualche rovescio che continuerà ad esserci in Calabria, soprattutto sul settore ionico e in Sicilia. Attesa ancora qualche nevicata sui rilievi calabro-lucani fino 900 metri e in Sicilia, sopra i 1200 metri.

Temperature in leggero rialzo al Centro-nord e ancora freddo al Sud. Venti in decisa attenuazione, con qualche rinforzo però su alto Adriatico, regioni peninsulari e Isole. “Anche nella prima parte della prossima settimana – secondo il Centro Epson Meteo – permarranno condizioni di instabilità all’estremo Sud con alcune precipitazioni concentrate principalmente su Calabria e Sicilia”, dove farà generalmente ancora freddo, con massime intorno ai 12-13 gradi. Il Centro-nord e la Sardegna beneficeranno invece di una rimonta anticiclonica che favorirà condizioni di tempo stabile e un clima progressivamente più mite, “particolarmente al Nord dove tra martedì e mercoledì si potrebbero già superare i 15 gradi”.

Da mercoledì, quindi, ci saranno i primi segnali di primavera e giovedì la bassa pressione che sta portando il bel tempo al Centro-nord dovrebbe spostarsi anche al sud. Ma secondo i meterologi”un nuovo attacco” di bassa pressione all’anticiclone primaverile sarebbe “in agguato anche nei giorni centrali della prossima settimana. A quanto pare, però, sarà solo temporaneo: la primavera stenta ad arrivare stabilmente sull’Italia, ma nei prossimi giorni la potremo assaporare”.