Primarie Pd, “50 euro se voti Renzi”: disoccupato fa nome di un commercialista

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Gennaio 2015 19:20 | Ultimo aggiornamento: 8 Gennaio 2015 19:25
Primarie Pd, "50euro se voti Renzi": disoccupato fa nome di un commercialista

Foto Lapresse

FIRENZE – Il disoccupato 43enne che nella giornata di mercoledì aveva denunciato alla procura di Firenze di aver ricevuto 50 euro come ricompensa per votare Matteo Renzi alle primarie del dicembre 2013, oggi è tornato di nuovo in procura a Firenze per integrare la sua denuncia aggiungendo il nome del commercialista che gli avrebbe dato i soldi al circolo Vie Nuove in viale Giannotti.

Il professionista, come ha evidenziato lo stesso 43enne alla procura, è un consigliere comunale del Pd in Palazzo Vecchio. Secondo il racconto, oltre ai 50 euro, gliene avrebbe dati altri 15 per pagare la tessera del partito. Per il 43enne il commercialista è la persona che materialmente pagò la ricompensa a lui e ad altri due amici che come lui votarono Renzi alle primarie contro Cuperlo e Civati.