Primo maggio, Fnsi con Cgil, Cisl e Uil a Reggio Calabria contro le morti sul lavoro e il precariato

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 aprile 2018 13:00 | Ultimo aggiornamento: 30 aprile 2018 13:00
Fnsi con Cgil, Cisl e Uil a Reggio Calabria contro le morti sul lavoro e il precariato

Primo maggio, Fnsi con Cgil, Cisl e Uil a Reggio Calabria contro le morti sul lavoro e il precariato (Nella foto, Lorusso e Giulietti)

ROMA – Per la festa dei lavoratori del primo maggio, la Federazione nazionale della stampa italiana sfilerà a Reggio Calabria al fianco di Cgil, Cisl e Uil contro le morti sul lavoro e il precariato.

“Domani, in occasione della festa del Primo Maggio, Cgil, Cisl e Uil, alle quali la Fnsi è legata da un patto di unità d’azione, manifesteranno anche contro le morti sul lavoro e per chiedere al Governo di varare misure adeguate a fermare quella che è ormai diventata una grande emergenza nazionale, fanno sapere in un comunicato Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Fnsi.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

“La Fnsi, che terrà la sua manifestazione a Reggio Calabria insieme con gli altri enti della categoria, non solo condivide tali proposte, ma chiederà anche un incontro alle segreterie confederali per concordare una comune iniziativa politica e mediatica. Siamo sicuri che, nella giornata del Primo Maggio, i media nazionali e locali sapranno illuminare le storie di chi, ogni giorno, contrasta le stragi sul lavoro e da lavoro e si batte per ridare dignità al lavoro in un Paese in cui mancanza di occupazione regolare, precariato diffuso e diseguaglianze sono diventati la cifra di un’epoca”, concludono Lorusso e Giulietti.