Guerra Berlusconi-giudici: ricusa quelli del processo Mills

Pubblicato il 27 Gennaio 2012 13:10 | Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio 2012 14:35

MILANO – Dopo i contrasti con i giudici sul calendario delle udienze e sul taglio dei loro testimoni, Silvio Berlusconi, ha deciso di ricusare i giudici di Milano del processo Mills.

I suoi avvocati hanno da poco depositato alla Corte d’Appello di Milano l’istanza di ricusazione nei confronti dei giudici del processo Mills. Al centro dell’istanza c’e’ la convinzione della difesa che la prescrizione  del reato di corruzione in atti giudiziari scada prima della data fissata dal collegio per la sentenza, l’11 febbraio, ossia con una decina di giorni anticipo, pare il 31/1. I legali hanno piu’ volte contestato al collegio di avere fissato udienze in questi giorni a ritmo serrato per evitare la prescrizione che il collegio indica, a quanto pare, per il 14 febbraio.