Processo Mills, il pm: "Il reato non si prescrive né domani né tra una settimana"

Pubblicato il 9 Febbraio 2012 15:23 | Ultimo aggiornamento: 9 Febbraio 2012 15:25

MILANO, 9 FEB – ''Il reato non e' prescritto, non si prescrive ne' domani ne' tra una settimana''. Lo ha detto al processo Mills il pm Fabio De Pasquale chiedendo ai giudici di respingere la richiesta avanzata dalle difese di pronunciarsi sulla data di prescrizione. Il pm ha spiegato che ''sarebbe una decisione abnorme'' e che in questa fase processuale il tribunale non si puo' pronunciare se non in Camera di consiglio. ''Il processo e' finito – ha detto – bisogna passare alla discussione. Chi ha paura della discussione?''.