Processo Mills: la presidenza del Consiglio chiede a Berlusconi risarcimento di 250mila euro

Pubblicato il 15 Febbraio 2012 12:26 | Ultimo aggiornamento: 15 Febbraio 2012 12:39

MILANO – La Presidenza del Consiglio, rappresentata dal legali di parte civile Gabriella Vanadia, ha chiesto nei confronti di Silvio Berlusconi, imputato al processo Mills, un risarcimento di 250 mila euro da versare in solido con il legale inglese, gia' condannato in primo e secondo grado e poi prescritto dalla Cassazione.