Procida. Fuggitivo scappa da motovedetta: catturato da bagnanti in spiaggia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Giugno 2015 16:53 | Ultimo aggiornamento: 2 Giugno 2015 16:53
Procida. Fuggitivo scappa da motovedetta: catturato da bagnanti in spiaggia

Procida. Fuggitivo scappa da motovedetta: catturato da bagnanti in spiaggia

NAPOLI – Un uomo è stato catturato dai bagnanti sulla spiaggia di Procida, in provincia di Napoli, dopo che era fuggito ad una motovedetta dei carabinieri. L’uomo era in fuga fin dal porto di Formia a bordo di un gommone, arrivando a tutta velocità nel lido Ciriacciolo di Procida, dove bambini e adulti giocavano sulla spiaggia. Proprio i bagnanti, visto l’inseguimento, lo hanno bloccato e consegnato ai carabinieri.

La fuga dell’uomo era partita dal porto di Formia, dove in compagnia di una donna e di una bambina attendeva un evaso, fermato poco prima dell’imbarco dai carabinieri. Tra i testimoni dell’insolita caccia all’uomo in costume da bagno anche l’assessore del comune di Napoli Alessandra Clemente, figlia di Silvia Ruotolo, vittima innocente di camorra, che ha raccontato:

“Le persone, tutte le persone che erano in spiaggia hanno reagito ed è stato bello vedere che agli atteggiamenti camorristici dell’uomo , che non ha risparmiato ai bagnanti sputi, morsi e minacce di morte, hanno risposto compatti e senza farsi intimorire consegnando il fuggiasco poi alle forze dell’ordine intervenute tempestivamente.

La gente reagisce sempre di più al male ed in quello che è successo sulla spiaggia di Procida ho visto tutta la voglia di reagire a qualsiasi forma di violenza”.