Cronaca Italia

Prof falsi nelle scuole, una centrale clona diplomi fasulli

scuola-ansa

Nella foto d’archivio Ansa, prof al lavoro a scuola

ROMA – Prof falsi nelle scuole. Per ora, ma solo per ora, individuati 33 prof fasulli, 26 donne e 7 uomini. Fasulli e falsi come i titoli di studio e diplomi che esibivano nei concorsi e nelle graduatorie per avere cattedra e incarico di insegnamento. Titoli di studio e diplomi falsi e fasulli e, ciò che se possibile è ancora peggio, falsi attestati di specializzazione e competenza per le attività di sostegno a bambini che ne hanno bisogno.

Insomma dei falsari, falsari di capacità e competenza di insegnare, falsari che spacciavano falsa preparazione. Falsari che finivano, sono finiti in cattedra. Falsari che non di rado hanno scavalcato prof veri perché falsari astuti, si erano specializzati nel produrre falsi sulla pelle dei bambini più deboli.

Trentatre sono meno di una goccia nel grande mare dei circa ottocentomila prof e docenti a vario titolo nelle scuole. Ma quei 33 si sospetta con ragione non siano i soli. Lo sospetta la Procura di Cosenza, lo sospettano gli inquirenti che a Cosenza hanno trovato la traccia di quella che forse è un’organizzazione e non solo una piccola banda. A Cosenza, grazie a un funzionario che per fortuna non si è fatto i fatti suoi, si è scoperto che un istituto aveva rilasciato diplomi addirittura dopo essere stato chiuso. E che diplomi rilasciati anche prima non corrispondevano ad effettiva frequenza e studio.

Insomma a Cosenza giravano, c’era una fabbrica di diplomi falsi. Diplomi e carte con i quali i 33 sono andati in graduatoria e in cattedra. In graduatoria e in cattedra non solo a Cosenza e in Calabria ma anche in altre città e Regioni. La fabbrica dei diplomi falsi quindi creava prof. Quanti? L’ipotesi fondata è che i 33 scoperti siano solo i primi. Anche se nessuno azzarda cifre, centinaia sembra essere la cifra plausibile.

Centinaia di prof falsi che si aggiungono ai falsi medici o falsi dentisti o falsi avvocati o falsi architetti che spesso si trovano nelle cronache e nella vita reale. Prof falsi, falsi insegnanti di sostegno, falsi titoli di studio e una centrale che fabbrica falsi diplomi e facilmente trova clienti cui piazzare la merce contraffatta. Ci mancavano anche i prof falsi, adesso siamo al completo.

To Top