Professore lo interroga a sorpresa e gli mette 3, studente lo denuncia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Dicembre 2018 14:25 | Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre 2018 14:25
professore interroga

Professore lo interroga a sorpresa e gli mette 3, studente lo denuncia

UDINE – Uno studente di un liceo scientifico friulano di 16 anni ha denunciato il suo professore di inglese, “colpevole” di avergli assegnato un voto basso dopo l’ultima interrogazione dell’anno scolastico.

La vicenda, risalente alla scorsa primavera, è stata raccontata solo oggi, 5 dicembre sulle pagine del Messaggero Veneto.

Lo studente a poche settimane dall’inizio delle vacanze estive aveva ripetutamente rifiutato l’invito del’insegnante a farsi interrogare per migliorare il suo voto già sufficiente.

Il giovane, infatti, aveva voti eccellenti in tutte le materie e a ridosso della fine dell’anno scolastico si era assentato per prendere parte a concorsi e gare di matematica.

L’insegnante di inglese, che non voleva esprimere un voto finale inferiore alla media altissima del sedicenne, aveva parlato anche con i suoi compagni affinché lo spronassero a presentarsi come volontario a un’interrogazione.

Di fronte ai numerosi rifiuti del ragazzo a presentarsi come volontario il professore era intervenuto chiamandolo alla lavagna: il giovane, probabilmente per protesta, aveva fatto scena muta, tornando al banco con un tre sul registro e la media finale sporcata da quella interrogazione.

Il giovane, però, a luglio aveva querelato l’insegnante, accusandolo “di avergli procurato uno stato di profonda prostrazione e stress, che avrebbe portato anche a disagi di natura fisica, certificati dai referti sanitari firmati dal medico di famiglia”.

Il gip Andrea Odoardo Comez, ha tuttavia deciso di archiviare il caso, come richiesto dalla pubblico ministero Elisa Calligaris.

I genitori del ragazzo si sono opposti all’archiviazione chiedendo di poter presentare altri documenti sulle condizioni psicofisiche dello studente.