La proposta di matrimonio sulla tuta dell’infermiere: “Mi vuoi ancora sposare?”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Aprile 2020 14:02 | Ultimo aggiornamento: 28 Aprile 2020 14:02
La proposta di matrimonio sulla tuta dell'infermiere: "Mi vuoi ancora sposare?"

La proposta di matrimonio sulla tuta dell’infermiere: “Mi vuoi ancora sposare?”

MILANO – Sette anni di fidanzamento dopo, Johnny aveva trovato il momento giusto per chiedere la mano ad Armida, la sua compagna.

Era lo scorso novembre quando i due, entrambi infermieri a Vimercate, in provincia di Monza Brianza, si erano promessi amore eterno.

Poi, l’emergenza coronavirus ha scombinato tutti i piani ma ora, Johnny, le ha di nuovo fatto la proposta: “Vuoi ancora sposarmi?”.

Il ragazzo, racconta il sito specializzato in cerimonie nuziali SposinCampania, si è fatto scrivere sulle tute protettive la domanda che aveva rivolto qualche mese fa alla sua compagna, rivisitandolo: “Armida, mi vuoi ancora sposare?”.

Proposta di matrimonio in corsia, il gesto romantico dell’infermiere innamorato

Il gesto romantico è divenuto immediatamente virale e i ragazzi sono stati contattati dal sito.

Il giovane ha spiegato il motivo della sua seconda proposta:

“Abbiamo capito che sposarsi in un anno del genere sarebbe stato difficile e quindi abbiamo pensato di rimandare l’evento.

Non è affatto facile vivere con una persona che ami e sperare che non sia proprio tu l’untore che la farà ammalare.

Ma la responsabilità e la passione non ci ha mai fermati, abbiamo continuato a fare il nostro lavoro e l’organizzazione del matrimonio è stata giustamente messa in secondo piano”. (fonte Sposi in Campania)