Rifiuti: proteste anti discarica a Chiaiano, 5 misure cautelari

Pubblicato il 29 Marzo 2010 12:09 | Ultimo aggiornamento: 29 Marzo 2010 12:09

Cinque misure cautelari sono state eseguite dagli uomini della Digos della Questura di Napoli nell’ambito dell’inchiesta della Procura della Repubblica per le manifestazioni contro la discarica di Chiaiano del maggio 2008.

Uno dei manifestanti è stato posto agli arresti domiciliari mentre per altri quattro è stato disposto l’obbligo di firma. I provvedimenti hanno colpito persone che gravitano, secondo quanto riferiscono fonti di polizia, nell’ambiente dei centri sociali.

Tra gli episodi contestati, quello dell’incendio di un pullman.