Provvidenza Grassi, le intercettazioni e Chi l’ha visto: tutti i misteri sulla morte (video)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 febbraio 2014 9:48 | Ultimo aggiornamento: 6 febbraio 2014 9:48
Le intercettazioni registrate

Le intercettazioni registrate

ROMA – “Quella è una puttana, una zoccola. Il padre rompe sempre, è un coglione. Questo ogni volta capita sempre di domenica pomeriggio, anche a ferragosto. Poi si mette a piangere, è un coglione”. (Ascolta l’audio) Così i carabinieri, intercettati per caso, parlavano e commentavano il caso della scomparsa di Provvidenza Grassi, la donna messinese di 27 anni scomparsa a luglio e poi trovata morta pochi giorni fa a pochi passi dalla sua auto.

Guarda Chi l’ha visto

Ora il padre, intervistato da Chi l’ha visto, continua a chiedere giustizia: “Se fosse stata figlia loro avrebbero fatto di tutto per cercarla. Invece se ne sono lavati le mani perché a soffrire erano degli estranei. Voglio che queste persone del comando, che si sono sono sempre negate ogni volta che andavo a chiedere aggiornamenti, vengano destituite dai loro incarichi”.

Solo un incidente stradale? Tutti i dubbi di Chi l’ha visto. Possibile che nessuno abbia sentito nulla? Che nessuno abbia sentito lo schianto che deve aver prodotto un auto cadendo dal cavalcavia della Messina – Catania con un salto di 10 metri? Perché Provvidenza l’hanno ritrovata con vestiti diversi da quelli che indossa nel giorno della scomparsa? Tanti i dubbi e misteri che ancora circondano la morte di Provvidenza Grassi.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other