Revenge porn, pubblica in Rete il video del marito con l’amante e finisce sotto processo

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 Ottobre 2021 - 09:10 OLTRE 6 MESI FA

Pubblica in Rete il video dell’amante del marito: accusata di revenge porn finisce sotto processo (foto Ansa)

Un nuovo caso di revenge porn, ossia un nuovo caso di diffusione di contenuti sessualmente espliciti destinati a rimanere privati. La vicenda arriva da Cremona: una donna che veniva tradita da suo marito, si è vendicata postando in rete un video hot di lui con l’amante. La donna ha prima inviato il video ad un’amica, poi l’ha condiviso in rete.

Marito la tradisce, la moglie si vendica pubblicando in rete un video del marito con l’amante

La relazione clandestina si è così interrotta con l’amante che ha scoperto sul web di essere stata ripresa di nascosto dall’uomo durante il rapporto avvenuto all’interno di un camion.

Gli incontri clandestini sono avvenuti tra Cremona e la provincia di Piacenza: la moglie vendicativa, una 49enne, è stata così rinviata a giudizio. A denunciarla è stata proprio l’amante del marito, la donna vittima di revenge porn. la decisione se condannare o meno la donna verrà presa dai giudici il prossimo 7 gennaio.

Caso di revenge porn a Legnano

Lo scorso agosto, un uomo aveva ripreso la sua amante durante un rapporto orale. L’uomo aveva poi cominciato a ricattare la donna la quale aveva reagito denunciando il compagno. La donna, una cittadina albanese di 50 anni, vedova, aveva conosciuto un connazionale di 40 anni, sposato, ed aveva iniziato con lui una relazione occasionale.

Durante uno dei loro incontri avvenuto il 4 agosto, mentre lei gli stava praticando del sesso orale, lui l’aveva ripresa con il proprio telefonino. Quindi aveva iniziato ad aggredirla verbalmente e l’aveva ricattata, dicendole che avrebbe pubblicato online il video e lo avrebbe inviato anche ai familiari di lei se lei non gli avesse dato 5mila euro in contanti. Il tutto è però finito grazie ad una denuncia.