Pula (Cagliari): istruttore di sub accusato di molestie su ragazzina di 14 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 agosto 2018 22:45 | Ultimo aggiornamento: 10 agosto 2018 22:45

Pula (Cagliari): istruttore di sub accusato di molestie su ragazzina di 14 anni

CAGLIARI – Un istruttore di sub di 53 anni è stato arrestato con l’accusa di aver abusato di una ragazzina di 14 anni a Pula, in Sardegna. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] La ragazzina, una turista francese, ha ripreso l’aggressione con la telecamera che il padre le aveva fornito per riprendere l’immersione. Una volta tornata dai genitori, la giovane si è confidata con il papà, che ha preso il filmato in cui si vedono le molestie e lo ha consegnato alle autorità denunciandolo.

L’episodio è avvenuto lo scorso 31 luglio, durante una lezione di immersione a Pula, in provincia di Cagliari. L’uomo l’avrebbe avvicinata sott’acqua riuscendo ad approfittare di lei. La ragazzina una volta tornata in spiaggia h raccontato l’accaduto e ha mostrato il video al padre, che si è rivolto ai carabinieri.

Le forze dell’ordine hanno inoltrato la denuncia al gip del tribunale di Cagliari, che ha disposto gli arresti domiciliari per l’istruttore di sub con l’accusa di violenza sessuale.