Punta perotti, il Gup al Pg: “Valutare pressioni della Procura”

Pubblicato il 15 novembre 2010 14:28 | Ultimo aggiornamento: 16 novembre 2010 0:12

L’ordinanza di revoca della confisca dei suoli di Punta Perotti e’ stata trasmessa dal gup del Tribunale di Bari Antonio Lovecchio alla Procura generale presso la Corte d’appello perche’ valuti presunte pressioni esercitate dalla Procura per la demolizione dei palazzi. A parlare di pressioni e’ il legale del Comune di Bari, Renato Verna, che ha riferito testualmente: ”Abbiamo demolito e qui abbiamo subito una pressione notevole anche da parte di organi giudiziari. Pressioni di carattere processuale – specifica – non minacce”.

”La trasmissione degli atti al procuratore generale – scrive Lovecchio nelle motivazioni dell’ordinanza – e’ quindi un atto dovuto al fine di chiarire gli esatti termini delle pressioni sotto ogni profilo”.

”Quantunque esuli dalla materia in trattazione – scrive il gup – l’intervento dell’Avvocatura del Comune di Bari, unica ad opporsi alla revoca della confisca, nel corso dell’udienza, impone la trasmissione della presente ordinanza alla Procura generale”.