Milano, Alessandro Marangoni sarà il nuovo questore: sostituisce Vincenzo Indolfi

Pubblicato il 2 Novembre 2010 11:47 | Ultimo aggiornamento: 2 Novembre 2010 11:47

Alessandro Marangoni sarà il nuovo questore di Milano. Lo ha scritto Alessio Berticelli sul Corriere della Sera, che ha definito la “staffetta” con Vincenzo Indolfi come “il cambio della guardia sulla poltrona (attualmente) più scomoda d’Italia”.

Vincenzo Indolfi, 64 anni, promosso prefetto e destinato all’ufficio ispettivo di Roma, scrive Berticelli, “si prepara a fare le valigie dopo un interrogatorio fiume (le telefonate in questura e le presunte interferenze del presidente del consiglio Silvio Berlusconi) a cui è stato sottoposto dal procuratore aggiunto Ilda Boccassini”.

Secondo il cronista del Corriere, “si concludono così, in modo burrascoso, i quattro anni trascorsi a Milano da Vincenzo Indolfi. L’ex questore ha dotato via Fatebenefratelli di una squadra di investigatori che si occupa di spaccio e di reati di strada”.

Tra i tanti problemi che dovrà affrontare il nuovo questore, sottolinea Berticelli, spiccano “quelli spinosi legati all’ordine pubblico: i campi rom, i centri sociali in ebollizione, le imminenti elezioni per il sindaco, i rapporti con la stampa. Ma soprattutto dovrà «fare il tagliando» a una questura che deve ripartire di slancio”.

5 x 1000