Quindicenne muore annegato a San Donà (Venezia) e gli rubano pure la bici

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 settembre 2014 12:22 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2014 12:22
San Donà (foto d'archivio)

San Donà (foto d’archivio)

SAN DONÀ – “Restituiteci la sua bici” è l’appello dei genitori del quindicenne Julian Hoxa, studente di origine albanese morto annegato in un canale di San Donà, in provincia di Venezia.

È infatti scomparsa, probabilmente rubata, la mountain bike del quindicenne.

“La famiglia chiede a chi l’avesse trovata o l’avesse vista, di collaborare alla sua restituzione”, dice il sindaco Andrea Cereser, “il mezzo ha un valore economico nullo rispetto all’immenso valore affettivo”.

“La famiglia non ha intenzione di sporgere denuncia e la sua consegna non porta ad alcuna conseguenza”, aggiunge il sindaco, “prego perciò chi l’avesse trovata di farla avere ai vigili urbani, contattabili anche al numero 0421.55470. Sarebbe un gesto molto importante per una famiglia sconvolta da un grandissimo dolore”.