Quote latte, Codacons contro Regione Piemonte: “Scandaloso dietrofront”

Pubblicato il 15 Marzo 2011 22:34 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2011 22:35

TORINO – ”Uno scandaloso dietrofront”: così il Codacons commenta la revoca della costituzione di parte civile della Regione Piemonte al processo d’appello, cominciato martedì 15 marzo a Torino, ai cosiddetti ”Cobas del Latte”.

L’associazione dei consumatori annuncia che presenterà alla Corte dei Conti un esposto in cui chiederà di ”valutare se la scelta della Regione sia in grado o meno di provocare danni alla collettivita”’.

”La rinuncia al danno economico gia’ accertato dal tribunale di Saluzzo in prima istanza e il vanificare la precedente attività  dell’Avvocatura regionale – viene spiegato in una nota – ci paiono elementi da non sottovalutare, se l’attività amministrativa è finalizzata al buon andamento della pubblica amministrazione nell’interesse dei cittadini”. .