Ragusa. Annuncia il suicidio sul profilo Facebook: salvata dalla polizia

Pubblicato il 14 Marzo 2011 16:27 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2011 16:32

RAGUSA – La Polizia ha salvato una donna, a Ragusa, che ha tentato di suicidarsi ingerendo circa 20 pillole di ansiolitico dopo aver manifestato su Facebook la volontà di uccidersi. E’ accaduto sabato 12 marzo ma è stato reso noto il 14.

Appresa la notizia gli agenti hanno accertato che la donna aveva manifestato sul social network intenzioni suicide e sono andati nella sua abitazione trovandola in stato confusionale e ubriaca.

Il figlio, giunto poco dopo, ha detto che la madre soffre di problemi psichici che hanno reso necessarie le cure di uno specialista. Gli agenti hanno, dopo varie resistenze, convinto la donna a farsi ricoverare in ospedale.