Ragusa, incidente sulla provinciale: morto un giovane militare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Dicembre 2019 16:41 | Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre 2019 16:41
Ragusa, incidente sulla provinciale: morto un giovane militare

Una ambulanza (foto ANSA)

RAGUSA – Scontro tra due auto a un incrocio sulla strada provinciale 25 Ragusa-Marina di Ragusa. Vittima un giovane di 22 anni, originario del Barese, passeggero di una delle vetture che stava rientrando dalla località marittima verso il capoluogo. Ci sono altri quattro feriti. La strada è stata chiusa per permettere i rilievi. Sul posto vigili del fuoco, polizia e personale medico. A Ragusa un altro 22enne è uscito invece miracolosamente illeso da un incidente autonomo: la sua auto dopo una rotatoria, in discesa, si è ribaltata investendo nella corsa anche alcuni pali della pubblica illuminazione.

Si chiamava Vincenzo Memola, il 22enne originario del Barese, deceduto a seguito dell’incidente stradale avvenuto poco prima delle 5 di stamattina, 26 dicembre, sulla provinciale Ragusa-Marina di Ragusa all’incrocio con la strada provinciale 37 per Scicli. Il giovane era un militare dell’Esercito italiano di stanza a Catania e in distacco all’hot spot di Pozzallo. L’ altro giovane che era alla guida dell’auto contro la quale ha impattato un’altro mezzo, è originario di Gela, commilitone di Memola, ed è ricoverato all’ ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa in prognosi riservata. Le condizioni di altri quattro feriti (non 3 come era emerso in una prima fase) originari tutti di Grammichele ed occupanti della seconda autovettura, non desterebbero preoccupazioni. I rilievi prima della riapertura della strada che è rimasta chiusa al transito per diverse ore, sono stati effettuati dai carabinieri. 

Fonte: AGI.