Ragusa, lei confessa: “Sono incinta”. Lui la prende a calci e pugni: hanno 15 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 Giugno 2015 16:13 | Ultimo aggiornamento: 4 Giugno 2015 16:13
Ragusa, lei confessa: "Sono incinta". Lui la prende a calci e pugni: hanno 15 anni

Ragusa, lei confessa: “Sono incinta”. Lui la prende a calci e pugni: hanno 15 anni

RAGUSA – Gli ha confessato di essere rimasta incinta e lui l’ha presa a calci e pugni. Succede a Ragusa, dove un ragazzino di 15 anni è stato fermato da una volante della polizia mentre inveiva contro la fidanzatina.

Secondo quanto poi appurato dagli investigatori, la giovane insisteva affinché la loro relazione continuasse mentre lui voleva troncare proprio a causa di quella gravidanza indesiderata. I due sottufficiali lo hanno fermato proprio mentre colpiva la ragazzina in via delle Americhe.

Il minorenne è stato denunciato per percosse aggravate: la giovane vittima è stata riaffidata alle cure della sua famiglia.

5 x 1000