Cronaca Italia

Ragusa, violenza su ragazzina disabile: arrestato un parente 38enne

Ragusa, violenza su ragazzina disabile arrestato un parente 38enne

Ragusa, violenza su ragazzina disabile arrestato un parente 38enne

RAGUSA – La polizia di Ragusa ha arrestato un romeno di 38 anni per avere più volte violentato una sua parente minorenne disabile. Le indagini erano state avviate dalla squadra mobile della questura dopo che la madre aveva portato la ragazzina in ospedale a Ragusa per dolori al basso ventre.

Nonostante la disabilità fisica della piccola ed un ritardo mentale i medici del pronto soccorso e la ginecologa hanno constatato un abuso e pertanto hanno avvisato immediatamente la Squadra mobile. Le indagini hanno permesso, grazie alla collaborazione della famiglia, di individuare in un parente della piccola il sospettato.

A quel punto si è resa necessaria l’audizione protetta della ragazzina che, assistita dalle donne poliziotto e da una psicologa nominata dalla Procura della Repubblica, ha permesso di ricostruire quanto accaduto. Con l’aiuto degli esperti la piccola ha riferito ogni particolare di quanto subito più volte. L’uomo approfittando delle condizioni della piccola ha abusato della minore rassicurandola solo del fatto che non sarebbe rimasta incinta.

To Top