Napoli. Si traveste da postino e rapina una gioielleria di Vomero

Pubblicato il 6 ottobre 2012 0:28 | Ultimo aggiornamento: 6 ottobre 2012 0:28

NAPOLI – Il gioielliere di Vomero, quartiere di Napoli, pensava di aver aperto la porta del suo negozio ad un postino, invece si trattava di un rapinatore. Nemmeno il tempo di aprire ed il falso postino, assieme a 2 complici, fa irruzione nella gioielleria in via Belvedere.

Il gioielliere, 78 anni, è stato picchiato ed i malviventi gli hanno strappato dal dito anche la fede nuziale. Poi è stat ala volta della cassaforte, dove hanno razziato tutti gli oggetti d’oro.  Dopo la rapina i 3 sono scappati, ma nella fretta hanno dimenticato sul banco della gioielleria una busta di cellophane contenente una pistola, che è stata consegnata alla polizia.