Ravenna, aggrediscono e rapinano volontario che consegnava farmaci. Tre ragazzini arrestati

di Daniela Lauria
Pubblicato il 9 Aprile 2020 15:18 | Ultimo aggiornamento: 9 Aprile 2020 15:18
Ravenna, aggrediscono e rapinano volontario che consegnava farmaci. Tre ragazzini arrestati

Ravenna, aggrediscono e rapinano volontario che consegnava farmaci. Tre ragazzini arrestati

RAVENNA – Hanno aggredito e rapinato un volontario che consegnava farmaci a domicilio per gli anziani. Per questo tre ragazzini di 14, 16 e 17 anni sono stati arrestati a Ravenna. Uno è ancora ricercato.

L’episodio, riferisce la stampa locale, si è verificato lunedì pomeriggio nei pressi del parco Teodorico, dietro alla stazione. Il volontario, di 23 anni, stava rincasando in bicicletta dopo il lavoro, quando è stato agganciato con una scusa dai quattro giovani.

Lo hanno buttato a terra, picchiato con calci e pugni e minacciato con il collo di una bottiglia rotta. Gli hanno pure lanciato un tronco addosso. A salvarlo è stato l’arrivo provvidenziale di un uomo che portava a spasso il cane e ha messo in fuga i quattro.

Tre sono stati raggiunti poco dopo dai carabinieri del Radiomobile. Il 23enne se l’è cavata invece con una prognosi di 25 giorni.

La refurtiva, lo zaino, è stata recuperata così come il pezzo di vetro. I tre ragazzini si trovano ora nell’apposita struttura minorile di Bologna in attesa di comparire davanti al Gip. La procura minorile ha chiesto il carcere. (Fonte: Ansa)