Ravenna, Danilo Zavatta morto nel crollo dell’invaso di San Bartolo: spunta il video

di Redazione Blit
Pubblicato il 26 ottobre 2018 13:03 | Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2018 13:03

Ravenna, Danilo Zavatta morto nel crollo dell’invaso di San Bartolo: spunta il video

RAVENNA – I vigili del fuoco iniziano a gridare: “Via via via”. Il tecnico Danilo Zavatta inizia a correre verso la terraferma ma viene ingoiato nel crollo dell’invaso sul fiume Ronco a San Bartolo, in provincia di Ravenna. Un video mostra gli ultimi momenti del tecnico della Protezione civile morto tra il cemento dopo il cedimento della diga su cui stava eseguendo dei rilievi.

Il video è stato diffuso da alcuni siti locali su Facebook ed è stato acquisito dalla magistratura per poter determinare la dinamica dell’incidente in cui Danilo, 55 anni, ha perso la vita. Il corpo del tecnico infatti è stato recuperato sotto le macerie dopo ore di scavi, portato giù tra i cumuli di cemento proprio a pochi passi dalla salvezza: correre verso l’argine sinistro non è stato sufficiente, quando ormai mancavano pochi metri è sprofondato insieme all’invaso.

La vittima lascia la moglie e una figlia dodicenne. Sulla diga erano in corso verifiche a causa di un’infiltrazione di acqua a terra. Per questo diversi testimoni, tra tecnici, vigili del fuoco e pure giornalisti, erano lì e hanno assistito in diretta alla tragedia. La statale 67 Ravegnana, intanto, è ancora chiusa in quel tratto.