Ravenna: investe la suocera in retromarcia. Voleva l’affidamento del figlio

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 26 marzo 2019 10:11 | Ultimo aggiornamento: 26 marzo 2019 10:11
Ravenna: polacco investe la suocera in retromarcia. Voleva l'affidamento del figlio

Ravenna: investe la suocera in retromarcia. Voleva l’affidamento del figlio (foto d’archivio Ansa)

RAVENNA – Ha investito la suocera perché voleva l’affidamento di suo figlio. Per questo, racconta l’Ansa che riprende la notizia riportata sui giornali locali, un 37enne di origine polacca, residente a Ravenna, è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio con l’accusa di avere intenzionalmente investito la donna con l’auto in retromarcia e lo sportello aperto.

La donna – una connazionale 57enne – è stata ricoverata all’ospedale Bufalini di Cesena con il bacino fratturato oltre a varie lesioni sparse. Per lei, prognosi iniziale da 40 giorni. Secondo quanto riportato dalla stampa locale, tutto è accaduto verso le 20.30 di domenica 24 marzo alle porte del centro.

Ad alimentare l’episodio il figlio conteso, di nemmeno un anno, del 37enne e della figlia della donna investita. Dopo l’accaduto, l’uomo è fuggito ma è stato rintracciato la mattina successiva dai militari del Radiomobile. (Fonte Ansa).