Ravenna, con la moglie porta il cane in spiaggia e viene multato. Aidaa: “Sbaglio di persona”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 settembre 2018 20:26 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2018 20:26
Ravenna, con la moglie porta il cane in spiaggia e viene multato. Aidaa: "Sbaglio di persona" (foto d'archivio Ansa)

Ravenna, con la moglie porta il cane in spiaggia e viene multato. Aidaa: “Sbaglio di persona” (foto d’archivio Ansa)

RAVENNA – L’Aidaa, l’associazione italiana che si batte in difesa degli animali e dell’ambiente, denuncia: su una spiaggia di Ravenna una persona è stata multata (200 euro) per aver portato il cane in spiaggia. Ma il cane, spiega l’associazione, non era suo. Ma della moglie. I vigili, quindi, hanno multato la persona sbagliata.

I vigili, spiega l’Aidaa, hanno fatto un’errore quantomeno grossolano, hanno multato la persona che ha mostrato loro i documenti senza accertarsi se il cane fosse di sua proprietà. “E in questo caso – fanno sapere dall’associazione – il cane non era di proprietà della donna multata ma del marito che ha assistito alla scena imperterrito ed ha poi chiesto aiuto all’AIDAA per presentare ricorso”.

“Stavolta l’hanno fatta grossa- ci dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA- questi solerti agenti che multano senza nemmeno verificare di chi sia il cane, stavolta hanno multato la persona sbagliata , infatti il cane è di proprietà del marito che era presente e loro hanno multato la moglie che lo accompagnava ma che non ha podestà sul cane, quindi speriamo che come in altri casi limite come la multa del chihuahia tenuto dentro la borsa elevata in giugno il sindaco abbia il buon gusto di annullare quei verbali assurdi senza fiatare”.