Ravenna, finisce i punti della patente e guida con il documento del fratello: arrestato

Pubblicato il 30 Novembre 2010 17:17 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2010 17:52

Aveva perso tutti i punti sulla patente per varie infrazioni e gliela avevano revocata. Per questo quando ieri sera, alla guida di un furgone, è stato fermato dalla polizia stradale a Lugo (Ravenna), ha cercato di spacciarsi per suo fratello (vista la somiglianza) e ha mostrato il suo documento di guida.

Ma il trucco non ha funzionato: gli agenti erano gli stessi che gli avevano notificato la revoca della patente. Così l’uomo – un quarantacinquenne di Russi, nel Ravennate, con precedenti per violazione di sigilli, guida in stato di ebbrezza e furto – è stato arrestato con l’accusa di aver fornito generalità false a un pubblico ufficiale.

Oggi dopo il rito direttissimo, l’imputato ha patteggiato otto mesi e dieci giorni ed è tornato libero. Davanti al giudice si è giustificato dicendo di dover lavorare anche senza patente per pagare gli alimenti al figlio dopo la separazione dalla moglie.