Cronaca Italia

Ravenna, violentata e filmata con lo smartphone: due stranieri arrestati

ravenna-stranieri

Ravenna, violentata e filmata con lo smartphone, due stranieri arrestati

RAVENNA – Violentata e filmata con lo smartphone dopo una serata in discoteca. Due stranieri, un senegalese di 27 anni e un romeno di 26 anni, sono stati arrestati.

Secondo quanto riferito dalla ragazza alla squadra Mobile, tutto è accaduto una notte di inizio mese quando i due l’hanno agganciata nel locale. Quindi, assieme anche a una coppia poi allontanatasi dall’abitazione, l’hanno portata di peso in una casa dove l’hanno infilata sotto la doccia e, mentre il senegalese filmava con il proprio smartphone, l’altro l’ha stuprata.

Sono emersi poi dei dettagli agghiaccianti. Prima della violenza, la doccia fredda per ‘svegliarla’ perché ubriaca. Nella ripresa si vede lei rannicchiata nel piatto doccia, con solo la biancheria intima, mentre il romeno che poi l’avrebbe stuprata la spruzza con un tubo flessibile. Si sente una voce di donna che dice “poverina”. Uno dei due sorride anche  durante la violenza.

I video con i rapporti sessuali sono già stati sequestrati dagli inquirenti. I due, che hanno precedenti di Polizia per altri reati, hanno negato la violenza sessuale di gruppo sostenendo che si è trattato di un rapporto consensuale.

To Top