Ravenna, stuprano una ragazza ubriaca e filmano tutto: arrestati due stranieri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 ottobre 2017 15:44 | Ultimo aggiornamento: 28 ottobre 2017 15:44
ravenna-stupro

Ravenna, stuprano una ragazza ubriaca e filmano tutto: arrestati due stranieri

RAVENNA – Prima l’hanno adescata in una discoteca di Ravenna, poi l’hanno portata in un appartamento dove l’hanno stuprata. E’ quanto accaduto a una ragazza di appena 19 anni. I due, un 26enne di nazionalità rumena e un 27enne senagalese, sono stati arrestati.

Il racconto della vittima

Stando alle testimonianze della vittima, dopo aver trascorso la serata in un locale pubblico a Ravenna con alcuni amici e conoscenti, compresi gli indagati, sarebbe caduta in uno stato confusionale dovuto all’alcol tanto da non ricordare quasi più nulla del prosieguo della serata.

Alcuni ragazzi – tra cui sempre i due in questione – l’avrebbero poi portata via di peso dal locale e condotta in un appartamento, dove la giovane si sarebbe sentita male, vomitando distesa su un divano, e venendo poi sottoposta a una doccia fredda, distesa sul pavimento del bagno. Solo il giorno dopo, la giovane ha capito di aver subito il rapporto sessuale, filmato col telefonino di uno dei due arrestati.

Il cellulare è stato sequestrato

All’interno del cellulare sono stati rinvenuti video dove peraltro traspare lo stato di ubriachezza e incoscienza della vittima. I due accusati, che hanno precedenti di Polizia per altri reati, hanno negato lo stupro di gruppo sostenendo che si è trattato di un rapporto consensuale.

Entrambi si trovano ora in carcere, mentre le indagini continuano per verificare l’eventuale responsabilità di altre persone presenti nei fatti.