Rc Auto, via il tagliando dal parabrezza. Soprattutto quello falso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 ottobre 2013 10:49 | Ultimo aggiornamento: 5 dicembre 2013 14:27
Rc Auto, via il tagliando dal parabrezza. Soprattutto quello falso

Rc Auto, via il tagliando dal parabrezza. Soprattutto quello falso

ROMA – Rc Auto, via il tagliando dal parabrezza. Soprattutto quello falso. Entro ottobre 2014 il contrassegno dell’assicurazione Rc Auto sparirà dai nostri parabrezza, al suo posto un microchip fornirà tutti i nostri dati assicurativi all’eventuale pattuglia di controllo della polizia.

La “dematerializzazione” dell’attuale tagliando cartaceo servirà a facilitare appunto i controlli e, soprattutto, intercettare con più efficacia i “furbetti” della Rc Auto, quei 3,1 milioni che nel 2012 non hanno rispettato l’obbligo di assicurare il proprio veicolo. Rappresentano il 7% del parco mezzi circolanti, con punte del 12% al Sud (a Napoli quasi uno su tre).

E’ per questo che si è sviluppato un fiorente mercato di contrassegni falsi: il vigile o il poliziotto passava, guardava il “pizzino” dietro al vetro e procedeva oltre, al microchip, invece, non sfugge nulla, visto che la banca dati della Motorizzazione Civile dialogherà in tempo reale con le imprese assicurative.

5 x 1000

Il microchip fornirà anche altre informazioni sensibili anche in altre situazioni di controllo stradale, dai Tutor autostradali, agli autovelox di ultima generazione fino alle telecamere poste agli ingressi Ztl cittadini.